Vai a sottomenu e altri contenuti

Agenzie di Viaggio - Cessione Attività

Ai sensi della Legge Regionale 5 marzo 2008 n. 3 art. 1 comma 20, tutte le richieste e le dichiarazioni relative ai procedimenti amministrativi inerenti le attività economiche e produttive di beni e servizi sono presentate allo Sportello Unico per le Attività Produttive del comune nel cui territorio è situato l'impianto produttivo.
L'apertura e l'esercizio delle agenzie di viaggio e turismo è soggetta procedimento autocertificativo di cui alla Legge Regionale 5 marzo 2008 n. 3 art. 1 commi 16-32.
Contestualmente alla presentazione della dichiarazione autocertificativa allo Sportello Unico competente, completa di tutta la documentazione attestante la sussistenza dei requisiti previsti dalla legge per la realizzazione dell'intervento, lo S.U.A.P. rilascia una ricevuta che, unitamente alla documentazione prescritta, decorsi 20 giorni costituisce titolo autorizzatorio per l'immediato avvio dell'intervento dichiarato.
A seguito del ricevimento, dallo Sportello Unico competente, della dichiarazione autocertificativa completa di tutta la documentazione, l'ufficio competente avvia le opportune verifiche per l'accertamento dei requisiti di legge.

Requisiti

Requisiti soggettivi: a) imprese individuali o società che intendono subentrare nella titolarità di agenzie di viaggio e turismo iscritte al registro regionale b) insussistenza, nei confronti dei soggetti interessati, di cause di divieto, decadenza o sospensione di cui all’art.10 della legge 31 maggio 1965, n° 575; c) possesso, in capo a tutti i rappresentanti legali, dei requisiti morali di cui agli artt. 11, 12, 92, 131 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, approvato con R.D. n° 773/1931 e s.m.i.; d) idoneità tecnico - professionale del direttore tecnico designato, accertata con l’iscrizione al Registro Regionale dei direttori tecnici. Requisiti oggettivi: Possesso della capacità finanziaria rapportata al capitale minimo previsto dalle leggi vigenti per le società a responsabilità limitata.

Costi

- Versamento alla Tesoreria della Provincia di Nuoro di un deposito cauzionale in titoli di rendita pubblica o al portatore, esenti da qualsiasi vincolo, ovvero fideiussione bancaria o assicurativa in misura pari a euro 22.503,67; - Stipula di adeguata polizza assicurativa, a garanzia del corretto ed esatto adempimento degli obblighi assunti verso i clienti con il contratto di viaggio;

Normativa

- Legge Regionale n. 13 del 13 luglio 1988 - Disciplina in Sardegna delle agenzie di viaggio e turismo.
- Legge Regionale n. 3 del 5 marzo 2008 art. 1 commi 16-32 - Sportello Unico per le attività produttive.
- Circolare Applicativa L.R. 3/2008 art.1 commi 16-32, approvata con Deliberazione della Giunta Regionale n. 22/1 del 11 aprile 2008.
- Legge n. 69 del 18 giugno 2009 - Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile

Documenti da presentare

La modulistica unica è presente sul portale web: www.suapsardegna.it

- dichiarazione unica autocertificativa (DUAAP);
- modello relativo al subingresso nell'attività (Allegato C-2);
- modello relativo alla tipologia dell'attività (Allegato B-22);
- dichiarazione del direttore tecnico designato (Allegato D-8);
- dichiarazione sostitutiva del possesso dei requisiti ''antimafia'', da compilarsi sia a cura di tutti i soggetti interessati (Allegato D-3);
- dichiarazione sostitutiva del possesso dei requisiti per l'esercizio delle attività disciplinate dal T.U.L.P.S., da compilarsi a cura di tutti i rappresentanti legali (Allegato D-4);
- atto costitutivo e statuto della società (nell'oggetto sociale deve risultare l'attività di agenzia di viaggio, secondo il disposto dell'art. 3 della L.R. 13/1988);
- documentazione attestante eventuali variazioni intervenute successivamente alla costituzione della società;
- fotocopia di un documento d'identità valido (di tutti i rappresentanti legali e del direttore tecnico).

Termini per la presentazione

Con l’entrata in vigore della Legge 18 giugno n. 69, il subingresso nell’attività di agenzia di viaggio e turismo può avvenire dalla data della presentazione della dichiarazione allo Sportello Unico competente, (salvo che le DUAAP prevedano interventi edilizi, nel qual caso producono sempre i loro effetti decorsi 20 giorni dalla presentazione al SUAP).
Affinché le DUAAP possano consentire l’inizio dell’attività fin dalla data di presentazione allo SUAP, devono essere posti in essere e documentati, fin dall’origine, i seguenti adempimenti:
• Versamento alla Tesoreria della Provincia di Nuoro di un deposito cauzionale in titoli di rendita pubblica o al portatore, esenti da qualsiasi vincolo, ovvero fideiussione bancaria o assicurativa in misura pari a euro 22.503,67;
• Stipula di adeguata polizza assicurativa, a garanzia del corretto ed esatto adempimento degli obblighi assunti verso i clienti con il contratto di viaggio;
• Formalizzazione di un regolare rapporto giuridico tra l’agenzia ed il direttore tecnico designato.

Incaricato

Annalisa Pintore

Tempi complessivi

30 gg