Vai a sottomenu e altri contenuti

Piani Comunali di zonizzazione acustica

La classificazione acustica dei territori comunali consiste nell'assegnare a ciascuna porzione omogenea di territorio una delle sei classi individuate dal D.P.C.M. 1 marzo 1991, sulla base della prevalente ed effettiva destinazione d'uso del territorio.
L'obiettivo è quello di prevenire il deterioramento delle zone non inquinate e di fornire un indispensabile strumento che consenta la pianificazione dello sviluppo urbanistico, commerciale, artigianale e industriale del territorio nel rispetto della tutela della qualità della vita e dell'ambiente.
I Piani di classificazione acustica potranno essere predisposti dai Comuni singolarmente o in forma associata, così come previsto dalla Legge regionale n. 9 del 12 giugno 2006, per favorire l'esercizio congiunto delle funzioni ad essi conferite.

Requisiti

Figure professionali abilitate alla redazione del Piano di classificazione acustica. Considerato che la vigente normativa in materia prescrive che sia effettuato un coordinamento della zonizzazione con gli strumenti di pianificazione urbanistica del territorio comunale (P.U.C., P.R.G., etc.), è necessario che per la redazione del Piano di classificazione acustica siano presenti entrambe le figure professionali di Tecnico competente in acustica ambientale e di esperto in pianificazione territoriale.

Costi

-

Normativa

Le norme specifiche di riferimento relative ai Piani di classificazione acustica (PCA) sono contenute nei seguenti provvedimenti legislativi:

  • D.P.C.M. 1 marzo 1991: Limiti massimi di esposizione al rumore negli ambienti abitativi e nell'ambiente esterno;
  • Legge 26 ottobre 1995 n°447: Legge quadro sull'inquinamento acustico;
  • D.P.C.M. 14 novembre 1997: Determinazione dei valori limite delle sorgenti sonore;
  • DM 16 marzo 1998: Tecniche di rilevamento e misurazione.
  • Direttive regionali in materia di inquinamento acustico ambientale allegate alla Delibera di Giunta Regionale n. 62/9 del 14/11/2008
  • Delib. G.R. n. 18/19 del 5/4/2016: Aggiornamento della parte VI delle direttive regionali in materia di inquinamento acustico ambientale ...... - Requisiti acustici passivi degli edifici

Si riportano inoltre i decreti attuativi previsti dalla suindicata Legge quadro con riferimento all'inquinamento acustico proveniente da :

  • traffico ferroviario - D.P.R. 18 novembre 1998, n. 459 e il DM 29 novembre 2000;
  • traffico veicolare - D.L.vo 30 aprile 1992, n. 285 e il DPR 30 marzo 2004, n. 142;
  • traffico aereo - D.P.R. 11 dicembre 1997, n. 496 e il DM 29 ottobre 1999.

Documenti da presentare

Rappresentazione della zonizzazione. Il Piano di classificazione acustica, elaborato anche su supporto informatico, sarà compostp dagli elaborati previsti dalle Direttive regionali in materia di inquinamento acustico ambientale allegate alla Delibera di Giunta Regionale n. 62/9 del 14/11/2008.

Incaricato

Cecilia M.G. Sotgiu (dirigente). Risorse incaricate: Maria Grazia Selis (responsabile del procedimento, 0784238662), Elvira Pilia (Istruttore amministrativo)

Tempi interni

60 gg per l'espressione del parere di competenza dalla ricezione di tutti gli elaborati.

Tempi complessivi

-

Termini e modalità di ricorso

Ricorso al TAR nel termine di 60 gg. o in alternativa ricorso al Capo di Stato nel termine di 120 gg., entrambi decorrenti dalla data di notifica o comunicazione dell'atto o della piena conoscenza di esso

Note

Elenco dei Comuni della Provincia di Nuoro che hanno adottato il Piano Comunale di zonizzazione acustica.
Comuni stato di attuazione PCZA data parere Provincia data di approvazione
Aritzo in vigore 07/07/2011 29/09/2011
Atzara
Austis in vigore 08/06/2007 27/07/2007
Belvì in vigore 20/06/2011 02/02/2012
Birori
Bitti in vigore 29/01/2008 29/06/2010
Bolotana in vigore 09/10/2007 30/09/2008
Borore in vigore 12/09/2006 13/02/2007
Bortigali in vigore 02/03/2007 21/12/2007
Desulo in vigore 01/12/2010 10/03/2011
Dorgali in vigore 15/05/2008 27/07/2010
Dualchi in vigore 13/02/2007 08/03/2007
Fonni
Gadoni
Galtellì in vigore 04/02/2013 09/02/2016
Gavoi
Irgoli in vigore 08/03/2013 23/08/2013
Lei in vigore 09/07/2007 10/10/2007
Loculi parere favorevole 19/04/2016
Lodè
Lodine
Lula
Macomer in vigore 10/06/2009 13/07/2009
Mamoiada in vigore 20/02/2009
Meana Sardo
Noragugume in vigore 21/06/2007 21/12/2007
Nuoro in vigore 21/06/2007 23/10/2007
Oliena
Ollolai
Olzai
Onanì in vigore 29/05/2007 31/07/2007
Onifai in vigore 08/07/2015 28/07/2015
Oniferi
Orani parere favorevole 26/04/2016
Orgosolo
Orosei in vigore 12/03/2014 22/04/2014
Orotelli in vigore 29/05/2007 20/12/2007
Ortueri
Orune parere favorevole 28/04/2016
Osidda in vigore 29/05/2007 29/10/2008
Ottana in vigore 07/08/2007 21/12/2007
Ovodda in vigore 15/10/2007 9/11/2009
Posada in vigore 11/03/2010 17/03/2010
Sarule in vigore 17/02/2009 24/03/2009
Silanus in vigore 07/08/2007
Sindia
Siniscola in vigore 09/07/2007 12/05/2008
Sorgono
Teti
Tiana in vigore 09/12/2010
Tonara in vigore 26/11/2010 29/12/2010
Torpè

Procedimenti in corso nel 2016 :
Comune data invio stato di attuazione estremi parere
Orani 1 marzo 2016 emissione parere favorevole Determinazione n. 512 del 26/04/2016
Loculi 4 aprile 2016 emissione parere favorevole Determinazione n. 493 del 19/04/2016
Orune 22 marzo 2016 emissione parere favorevole Determinazione n. 525 del 28/04/2016

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Direttive regionali in materia di inquinamento acustico ambientale allegate alla Deliberazione di Giunta Regionale n.62/9 del 14/11/2008 Formato pdf 418 kb